giovedì 9 novembre 2017

Un post super veloce con un buono omaggio L'Occitane

Ciao ragazze.
Pubblico questo post al volo perchè se avere un blog vuol dire condivisione, questo mi sembra un buon momento per farlo.
Giravo oggi pomeriggio sul sito Buoni Coupon, dove si trovano qualche volta occasioni di buoni sconto per prodotti di vario genere e buoni per campioni omaggio.

Morale della favola, ho trovato un'offerta interessante che si chiama Love L'Occitane, in cui, inserendo l'indirizzo mail di tre amiche o amici o mamma o papà o chi ne avete voglia voi, vi mandano immediatamente un codice via mail che si stampa e con cui si può andare in un negozio dedicato monomarca (se c'è nella vostra città) e ritirare un piccolo kit con all'interno:

💜una crema mani Kanté da 10ml
💙uno shampoo Aromachologie da 35ml
💚un olio doccia Amande da 35 ml


A me piacciono molto i prodotti de L'Occitane per cui ho deciso di approfittarne subito.

Scade il 14 Novembre per cui se vi interessa fate presto!

Vi lascio il link all'offerta.

Love L'occitane

Fatemi sapere se potrebbe esservi utile una condivisione più frequente di questo tipo di offerta.

Baci

mercoledì 8 novembre 2017

Weekly Box. I prodotti che userò per tutta la settimana

Ciao a tutte.
oggi parto con un post un pò diverso dal solito, anche se non è nulla di mai visto.
L'ho intitolato Weekly Box, non perchè debba sponsorizzare la vendita della Box mensile di turno, ma perchè ho deciso di provare a metteremi davanti SOLO alcuni prodotti, utilizzandoli per una settimana di fila, così da essere certa di non dimenticarne alcuni e finire con l'usare sempre le stesse cose come spesso capita.
Non ho inserito il fondotinta e il primer occhi perchè ne ho uso uno solo per volta...e prima che finisca un primer occhi ci passa una vita!!!

Comunque...questa è la mia Weekly Box della settimana.






Il più rapidamente possibile, passo in rassegna il contenuto.
Come palette ho scelto la Comfort Zone di Wet'n Wild




Mi piace sopratutto perchè si può usare sia per trucchi da tutti i giorni, sia per qualcosa di più impegnativo, magari la sera. Non è la mia preferita, ma è un'ottima palettima low cost. L'unico colore che non mi piace molto è il verdone dell'ultima foto, ma sto provando a usare anche quello. Gli altri come potete vedere, sono abbastanza utilizzati.

Matite occhi
Dall'alto verso il basso abbiamo quella marrone che sembra non finire mai perchè ce l'ho da anni ed è di Rimmel. Senza infamia e senza lode, ma la devo terminare il prima possibile ormai.
La seconda dall'alto è un bellissimo verde di Kiko, di un'edizione limitata passata che si chiamava Graphic Ritual.
Il matitone più grosso è di Shaka ed è un verdino che si può utilizzare come base per gli ombretti verdi della palette.
L'ultima è sempre di una vecchia edizione limitata di Kiko di molto tempo fa ed è rosa da un lato e borgogna dall'altro.
Questa l'ho utilizzata moltissimo e vorrei proprio finirla entro pochi mesi.


Mascara
Ne ho selezionati 2, entrambi di Essence




Nei 2 post precedenti avevo strabocciato un mascara Essence, ma questi due mi piacciono tantissimo, sopratutto il Lash Princess, per l'effetto incurvante.
Mi piace molto invece per l'effetto volumizzante il False Lashes, ma ha come difetto che tende un pò a sgretolarsi o a stamparsi se non è ben asciutto e per caso tocca la zona sotto il sopracciglio o sotto le ciglia inferiori. Diciamo che bisogna tenerlo d'occhio durante la mattina.

Correttore, cipria e illuminante



Come correttore ho ritirato fuori dopo secoli di inutilizzo il Match 2 Cover di Essence, che tra l'altro stavo per terminare e ora mi vorrei impegnare per farlo fuori perchè è davvero vecchiotto anche questo.
E' un correttore compatto che avevo abbandonato per il Fit Me di Maybelline, ma ora devo proprio usarlo e finirlo.


Anche questa cipria è piuttosto vecchia, e anche se essendo un prodotto in polvere ha una durata più lunga, ce l'ho da tanto e vorrei smaltirla un pò. E' una cipria cotta compatta che non so perchè avessi messo via perchè in realtà non mi dispiace affatto.

L'illuminante invece mi piace un sacco e appartiene a una vecchia edizione limitata di Essence, la Cinderella.
In origine la cialda era stupenda, con tutte le roselline in rilievo. Poi a furia di usarlo ovviamente si è rovinata, ma pazienza!
Vi lascio giù lo swatch perchè è davvero carino.


Blush




Il primo da sinistra è di Wet'n wild, ve ne parlai un pò di tempo fa nel post sui prodotti con il buco e rispetto ad allora il buco si è fatto ben più grande, anche se dalla foto si nota ben poco.
La cosa particolare di questa cialda è che nonostante l'utilizzo, il "ricamo" resta sempre ben evidente...eppure credetemi se vi dico che è scavata bene.
Non credo sia più in produzione, ma comunque si chiama Perlescent Pink Rose Nacrè.

Il secondo invece è Please Yourself, un blush cotto di Mac, il mio unico blush di Mac a dire il vero.
Anche questo è prossimo alla fine, per cui vorrei dargli un pò di pennellate prima di metterlo via nuovamente, approfittando degli ultimi giorni d'autunno, perchè come vedete è un rosino, con molte perlescenze tra l'altro che lo rendono stupendo in estate, ma poco adatto alla stagione invernale.
Terrò la confezione per il Back to Mac, ma ne parleremo sicuramente tra un bel pò di mesi perchè non lo finirò di certo domani anche se manca poco.

Labbra (matite e rossetti)



Ho selezionato tre matite e sono la numero 711 di Kiko della vecchia linea Smart Lip Pencil, che ora a dire il vero non so nemmeno se esista ancora.
E' un borgogna non troppo scuro, non particolarmente morbida, ma adatta a tenere bene il contorno.
Quella centrale è una delle True Lips di Pupa, nello specifico la numero 17, un bel nude marroncino perfetto da indossare anche tutti i giorni. La particolarità è che nella parte opposta alla mina c'è un pennello fatto a spugnetta (abbastanza rigida) che aiuta a definire il contorno dopo che avete steso la matita e a sfumarlo. E' una delle mie matite preferite in assoluto e infatti l'ho usato un bel pò da quando l'ho acquistata.
L'ultima è anche un acquisto molto recente perchè fa parte dell'edizione limitata Fall 2.0 di Kiko ed è la numero 02, un fucsia scuro, tipo color ciliegia (non è che sappia descrivere granchè bene i colori!).
Questa matita ce l'ho da poco tempo ma mi piace un sacco. E' molto morbida, ma ha una tenuta fortissima, senza che secchi le labbra. Si sfuma bene se la volete usare come rossetto, se no è anche perfettamente utile per definire solo il contorno labbra.


I rossetti li ho scelti perchè andassero bene con le matite, tra quelli che nell'ultimo periodo stavo un pò dimenticando.
Il primo è Holliwood Cerise di Mac, un fucsia bello da morire, perfetto anche per la stagione autunnale.
E' un satin, facilissimo da applicare e molto confortevole da indossare.
La combo tra questo rossetto è la matita fucsia di Kiko di cui vi parlavo sopra è eccezionale...e sopratutto sta tutto fermo dove lo metti...anche mangiando e bevendo! Ero scioccata!
Il secondo è più un gloss compatto pigmentato che un rossetto. Fa parte della linea Miss Pupa ed è il numero 604.
Se guardate lo stick sembra molto scuro, mentre lo swatch parla chiaro.
Mi piace abbinarlo alla matita di Pupa che di suo sarebbe scura e opaca. Questo rossetto regala invece un effetto gloss che la arricchisce parecchio.
Indossato da solo non è nulla di speciale. E' uno di quei rossetti poco impegnativi che però guarda caso sto terminando!
L'ultimo ce l'ho da due anni ed è Fenice, di Paola P, brand che amo e che se fosse più semplice da reperire mi vedrebbe sua fan da prima linea costante!
Fa parte dei Lip Styler, della collezione Planetarium ed è un viola spento, scuro, opaco ma molto confortevole e molto facile da applicare. solo il profumo è un pò sgradevole al mio naso, ma per il resto è stupendo...e l'ho usato pochissimo da che ce l'ho per cui questo è stato uno dei primi prodotti che ho messo nella scatola!


E con questo è tutto carissime.
Terrò la scatola così com'è almeno fino a domenica, visto che ho iniziato con l'esperimento lunedì e vediamo se dando un giro settimanale ai miei prodotti riuscirò a sfruttarli meglio e di più.

Vi saluto e alla prossima!
Un bacio!!
Ciao!!!!




domenica 5 novembre 2017

Finiti del periodo. Li ricompro?

Ciao ragazze.
Eccomi di ritorno...dopo pochi giorni d'assenza stavolta!
Oggi vi racconto qualcosa su alcuni prodotti che ho finito nell'ultimo periodo.
Troverete il titolo verde per i prodotti che mi sono piaciuti, in giallo quelli così così e in rosso quelli che non ricomprerò.


La prima è questa Crema Corpo Dopo Sole della Hawaiian Tropic. Mi è piaciuta moltissimo, sia la fragranza, sia il rapido assorbimento sulla pelle, sia l'efficacia. L'ho portata con me questa estate in viaggio di nozze e utilizzarla in Polinesia è stato come trovarsi nel contesto migliore per regalrsi una coccola in più! La ricomprerò? Certo che si...l'estate prossima ormai!




Shampoo Uso Frequente BioMarina
E' la prima volta che uso uno shampoo totalmente bio. Mi ha sempre frenato l'idea che non avrebbe reso i capelli abbastanza morbidi o lucidi. Ultimamente però avevo il cuoio capelluto un pò stressato e notavo che il mio solito shampoo Collistar stava facendo fatica, così ho deciso di provare ad alternarlo con qualcosa di più delicato e ho trovato in questo prodotto un buon compromesso.
Costicchia, perchè per 250 ml di prodotto ho pagato 15 euro, ma devo anche dire che mi è durato abbastanza per cui la spesa è stata ben ammortizzata.
Incredibile ma vero...mi ci sono trovata davvero bene e penso proprio che lo ricomprerò a breve.
La fragranza è delicatissima, ma sopratutto i capelli restavano morbidi al tatto e puliti.
Unico problema...la pettinabilità...io ho capelli molto lunghi e questo prodotto non contenendo sostanze chimiche che facessero scivolare il pettine, li rendeva un pò complicati da pettinare.
Dovrò trovare una soluzione a questo problema, magari cercando una maschera o un balsamo bio che possa aiutarmi...altrimenti usare uno shampoo bio per poi mettere su un balsamo ricco di siliconi diventa abbastanza inutile!!! (Si accettano suggerimenti!!!)


Acqua Micellare Tutto in 1 Garnier Pelli Sensibili
Non mi ci dilungo perchè è uno di quei prodotti che finisco e ricompro sempre perchè mi ci trovo benissimo. Strucca bene, non lascia residui, non brucia gli occhi e il rapporto qualità prezzo è davvero dei migliori.
L'ultima volta che sono uscita per ricomprarla era finita anche al supermercato per cui ho preso la sorella bifasica (quella col tappo giallo per capirci), ma so che dopo questa la ricomprerò di certo.


Fluido Antirughe Effetto Mat di Pura Vida
Non che non mi sia piaciuta, ma non la ricomprerò perchè per il prezzo che ha trovo che sul mercato ci sia di meglio. Costa una ventina d'euro, per soli 30 ml di prodotto. E' completamente bio, ma non ha il potere idratante che cerco in una crema viso per il giorno e l'effetto mat non è poi così evidente.
Buona l'idea dell'applicatore con lo stantuffo, perchè non espone la crema all'aria.
Male il fatto che non ci si accorga di quando sta per finire, se non a occhio e croce dal peso.


Dischetti di Cotone Quando è - Quadrotti 100 % Cotone
Ho comprato questi dischetti da Acqua e Sapone, dove erano in offerta 2x1, percui con circa un euro, ho portato a casa 120 dischetti.
L'unico difetto che hanno è che sono molto sottili, per cui ad ogni struccaggio dovevo usarne almeno 3, qualche volta anche 4. Per il resto sono morbidissimi e non raschiano la pelle.
Potrei ricomprarli se trovassi ancora una buona offerta, ma non sono di certo i miei preferiti.


Mascara Volume Stylist 18 h Essence
Vi ho parlato di questo mascara nel post precedente. Bocciatissimo, non lo ricomprerò di sicuro.
Si è seccato in men che non si dica, non ha mai dato l'effetto volume promesso e neppure pettinava bene le ciglia durante l'applicazione. Sconsigliatissimo.


Hypnose Drama - Mascara Lancome
Trovai questa minitaglia in un giornale molti mesi fa e non escludo al possibilità un domani di acquistare la full size di questo prodotto perchè mi è piaciuto da morire. E' certamente uno dei migliori mascara che abbia mai provato.
Un bel nero intenso, ciglia ben pettinate e incurvate. Non si sgretola e lascia le ciglia morbide. Un pò forte il profumo del prodotto se vogliamo, ma su di me non ha dato alcun tipo di problema. Per essere una minitaglia poi è durato davvero tanto, anche se ovviamente non l'ho usato tutti i giorni.


Mascara Allungaciglia - Bottega Verde
Anche qui si tratta di una minitaglia trovata in un cofanetto natalizio. Prodotto decisamente inutile. Dico nel vero senso della parola: metterlo o non mettere nulla era la stessa cosa. Non l'ho neppure finito probabilmente perchè era sciocco usare qualcosa che sporcava un pò le ciglia senza dare nessun effetto...proprio nessuno!
Sconsigliato!


Correttore Fit Me - Maybelline - N°20
Ottimo correttore, ormai fuori produzione purtroppo. La coprenza non è altissima, ma per me più che sufficiente. Non segna il contorno occhi e si applica con facilità. Costava circa 7/8 euro, per poco più di 6 ml di prodotto.
Lo ricomprerei se lo rifacessero tale e quale, ma per ora dovrò accontentarmi di altri prodotti.

Per oggi è tutto. Come avete potuto notare a questo giro sono stati più i prodotti validi rispetto alle ciofeche e ho smaltito anche un pò di make up, che non guasta mai.

Adesso vi saluto e vi aspetto come sempre giù nei commenti.

Ciao!!!!

venerdì 3 novembre 2017

Voi mi siete piaciuti...voi no! Top e Flop del periodo

Ciao a tutte.
Trovare il tempo per dedicarmi al blog è sempre un'impresa titanica.
Comunque siamo qui!
Oggi vi racconto un pò sui prodotti che ho usato di più nell'ultimo periodo, che ho amato tanto e su altri che invece ho dovuto usare pochino perchè erano talmente pessimi che non era affatto un piacere indossarli!

Per evitare post chilometrici ho deciso di inserire 3 TOP e 3 FLOP...riservandomi uno spazio più avanti per parlarvi di altri amori e altri disastri!

Partiamo con i 3 TOP 






Pupa - Make Up Fixer - Sport Addicted 
E' (purtroppo) una limited edition e devo dire che se lo trovassi in gamma permanente potrebbe diventare un abituè della mia postazione.
Mi piace perchè ha quasi nessuna fragranza, è fresco, ha un buon vaporizzzatore e oltre a tenere il trucco ben fissato, leva via anche l'effetto polveroso di cipria e terra, senza però alterarne la performance.



Make Up Forever - Cipria Ultra HD
E' la seconda volta che acquisto questa cipria e non me ne pento mai! E' impalpabile, sottilissima e leviga il viso attenuando la visibilità dei pori e delle piccole linee.
Costicchia, perchè stiamo parlando di un brand abbastanza impegnativo, ma io vado avanti bene anche con la minitaglia, che contiene 4g di prodotto e costa sui 15 euro (con eventuali sconti la pagate anche meno). La alterno ad altre e questa la riservo per quando ho bisogno di maggiore pulizia nel trucco.
Nella versione HD esiste anche quella pressata, ma non l'ho mai provata.
In ogni caso, questa è sicuramente, ad oggi, la miglior cipria che abbia mai provato!


Gimme Brow - Benefit
Più di ogni altro, in Italia, Benefit è diventato il marchio che più ha investito nei prodotti per le sopracciglia, sfornando una quantità assurda di referenze, ognuna col proprio scopo.
Io ho sopracciglia folte e abbastanza ben delineate già di loro. Quello che faccio è solo dar loro ordine una volta al mese dall'estetista e coprire i buchini con una polvere.
Mi mancava un prodotto che le fissasse e le tenesse in ordine durante il giorno.
E' così che ho deciso di provare il Gimme Brow...e come faccio di solito in questi casi...arrivo alla full size passando prima dalla minitaglia!
Questa contiene 1,5g di prodotto e non ricordo quanto sia costata perchè ormai ce l'ho da un pò, ma ricomprerò sicuramente il prodotto in confezione normale perchè mi è piaciuto tantissimo.
Io ho scelto il numero 3 e sul mio castano va benissimo. Lo scovolino è sottile, percui non si rischia di fare del casino nell'applicazione. Insomma...consigliatissimo!



Passiamo ora alle note dolenti...i 3 FLOP!!!!


Essence - Mascara Volume Stylist
Premesso il fatto che avevo sentito un sacco di buone recensioni per questo mascara...a me non è piaciuto per niente.
Prima di tutto si è seccato alla velocità della luce, ma poi c''è anche che da un mascara volumizzante mi aspetterei almeno il volume....ZERO!!!!
Diciamo che se vi piace un prodotto che sporca le ciglia e non fa nient'altro, questo può fare al caso vostro...ma dubito sia così!
Lo scovolino è duro e non pettina. Le setole sono molto corte. Per come è fatto poi all'interno il boccetto, tirando fuori lo scovolino resta un sacco di prodotto dentro e poco da applicare sulle ciglia.
Costa poco, ma non ne vale assolutamente la pena.
Essence ha fatto di meglio!


Essence - Eyeliner in penna Long Lasting
Forse poteva essere a lunga tenuta...se fosse durato almeno il tempo di qualche applicazione!
Non amo gli eyeliner, ma qualche volta mi piace indossarlo...in questo caso ho ottenuto solo di rovinare il trucco fatto con ombretti e pennelli perchè il pennellino si portava via l'ombretto e la linea che restava era un grigino non ben definito...pessimo!
Mi scuserete, ma di questo non ho altre foto e l'ho già cestinato percui non entro ulteriormente nel merito.

Urban Decay - Gloss High Color Revolution - Brickhouse
Stavolta il flop è un pò più importante e si tratta dei famigerati gloss di Urban Decay di cui tanto abbiamo sentito parlare l'anno scorso.
Si tratta di un gloss ultracoprente, venduto alla modica cifra di 20 euro...che mai più spenderò per una simile ciofeca!
Non fraintendetemi...io amo Urban Decay...ma se avessi dovuto giudicare il marchio basandomi su questo prodotto non avrei comprato più nulla dopo questo!

Vi faccio vedere una foto così forse ci capiamo subito...


Questo swatch è il massimo dell'omogeneità che sono riuscita a tirar fuori da questo prodotto.
E' sicuramente ben pigmentato, ma immaginate di andare in giro con questo lavoro sulle labbra...vi prendono per una scappata di casa!!!
Ma oltre alle difficoltà nell'applicazione c'è anche che non è per nulla confortevole e se ne va dove vuole.
Non amavo i gloss prima...e adesso li bypasso ancora di più!

Con questo è tutto giovani!
Spero che il  post non vi abbia annoiato e come al solito vi aspetto nei commenti per sapere la vostra!

Ciao!!!!!

lunedì 9 ottobre 2017

Mini Review Fondotinta Healthy Skin Harmony di Max Factor

Ciao a tutte e bentornate sul blog!
Era da tanto che non parlavo sul mio blog di un prodotto in particolare, ma in questo caso non ho potuto proprio farne a meno perchè era davvero da tanto tempo che un fondo non mi rapiva il cuore!
Negli ultimi anni ho provato di tutto, almeno nel settore medio-economico e fatta un'unica eccezione con il Fit Me di Maybelline, ormai uscito dalla produzione, per essere sostituito da qualcosa di molto meno adatto a me, non riuscivo a trovare nulla che rispondesse alle mie esigenze.
Ero quasi decisa a rivolgermi a Mac per un acquisto decisamente più costoso, ma ho ascoltato diversi pareri in merito a una nuova uscita in profumeria e ho deciso di provare!

Come avrete capito sal titolo sto parlando dell' "Healthy Skin Harmony" di Max Factor, brand che normalmente non calcolo molto in profumeria.

Ebbene...avendo preso a noia il nuovo Fit Me, decisamente non adatto a me, ho trovato una profumeria che aveva appena rifornito con questa nuova uscita, percui anche i tester erano nuovi e di conseguenza affidabili e ho deciso di provare!

L'unica difficoltà è stata azzeccare il colore perchè sono uscite solo 5 tonalità e la luce del negozio in cui l'ho provato non era delle migliori.
Aiutata da un'amica ho quindi scelto la tonalità Golden e con 15 euro l'ho portato a casa.



Partiamo col dire che la tonalità alla fine è risultata quasi perfetta, forse un mezzotono sotto avrebbe aiutato, ma in questo senso è andata bene.
La confezione è in vetro e il dispenser è comodissimo perchè permette di dosare bene il prodotto, senza sprechi e senza eccessi.

Lo sto usando da due settimane circa e posso sicuramente permettermi di dire che il fondo è molto adatto a pelli secche e miste. Decisamente meno a pelli grasse, salvo un setting pauroso con ciprie valdie.

Due push di dispenser e lo applico su tutto il viso, partendo dal centro verso l'esterno, sfumando poi sul collo, aiutandomi con una spugnetta bagnata, per un effetto più naturale possibile.

La coprenza è media, per me assolutamente sufficiente.

Come durata dipende un pò dalla vita che fate. Io sto fuori casa molte ore per lavoro e mi muovo tra locali chiusi e zone all'aperto, spesso anche con una discreta fretta.

Sono assolutamente onesta nel dirvi che tiene benissimo la mattina, mentre al pomeriggio comincio a vederlo un pò sofferente...ma penso sia una cosa normale considerando quanto mi muovo!

Una volta applicato noterete due fattori in particolare:
1) I pori appaiono meno evidenti e la grama della pelle risulta più distesa e morbida
2) Asciuga abbastanza in fretta, ma non tanto da creare problemi o chiazze durante l'applicazione, il che lo rende perfetto per chi la mattina non ha tanto tempo per truccarsi.

Io avendo una pelle mista lo fisso con la cipria, specialmente nella zona T.

E' facilemente reperibile, ma non necessariamente troverete la vostra colorazione ideale perchè ripeto...5 tonalità sono un pò pochine...manca la tonalità per le chiarissime e idem per le ragazze di pelle scura.

Per concludere...di questo fondo amo sopratutto l'effetto sulla pelle, questa caratteristica nel minimizzare i pori che in altri fondi non trovo..anzi...alcuni sembra li evidenzino di più.

Lo ricomprerò? Penso proprio di si.

E voi avete già provato questo fondotinta?
Ne avete sentito parlare e vi incuriosisce?
Fatemelo sapere in un commento qua sotto!

Ciaoooo!!!!
 

lunedì 18 settembre 2017

Un tavolo di vanità

Ciao a tutte!
Torno sul blog con un post leggerissimo, che parla di vanità, di momenti che dedico a me e al mio amore folle per il make up! 💄

L'anno scorso per il mio compleanno ho espresso (a voce alta e in modo da essere sentita dal giusto interlocutore! 😋) il desiderio di avere la tanto conosciuta specchiera Ikea, così da riporre con ordine i miei trucchi e ritaglairmi un angolino della casetta che fosse tutto mio.

Sono passati mesi e ha già subito diverse modifiche, nella sistemazione generale, ma anche nella posizione perchè avevo la luce alle spalle e non era l'ideale.

Oggi è nel punto migliore per la luminosità, anche se quando mi alzo la mattina d'inverno c'è ancora buio e mi tocca accendere comunque la luce della stanza.

Oggi vorrei solo condivideerla con voi, sapere cosa ne pensate e magari vedere se avete qualche consiglio per me!

Partiamo dunque con le immagini, che in questo post valgono più di mille parole!


Questa la visione d'insieme.


Sopra il primo cassetto ho un vasetto, sempre di Ikea, con tutte le matite occhi, una trousse Pupa che mi ha regalato un'amica, qualche smaltino e qualche minitaglia trovata nelle riviste o in negozio.
Io adoro le minitaglie!!!!


Nel primo caseeto ho messo i mascara, i prodotti per le sopracciglia e il primer occhi.


Al centro c'è questo organizer in plexiglass con uno spazio superiore dedicato ai rossetti in stick per lo più e a qualche gloss.
Nei cassetti invece ci sono altri prodotti labbra, tra cui varie tinte e altri gloss.



Ai lati di questo organizer ci sono varie cosine, tipo i brush cleanser, qualche burro labbra e qualche profumo (queste sono cose che cambiano spesso posizione e rispetto al momento in cui ho fatto le foto se ne sono aggiunte altre!)


Sopra il secondo cassettino ci sono i pennelli occhi e i pennelli viso, un orologio (per non perdere di vista l'ora!!!) e un illuminante stupendo di Kiko.






Davanti al cassetto tengo questa tazza che mi era stata regalata al Cosmoprof con altre tinte labbra e le matite, sempre per le labbra.


Dentro il cassetto invece ci sono tutti gli ombretti mono, che confesso di usare ormai molto poco, perchè più facilmente prendo dalle palette, però li tengo perchè quando mi rocordo uso anche questi.


Nel cassetto frontale ci sono invece tante altre cose, sia per la base viso, sia le palette.
E' diviso in tre scomparti.

Nello scomparto a sinistra ci sono le palette più grandi o quelle che uso più spesso.
Vi dico già che rispetto alla foto si sono aggiunte la Naked e la Naked Heat!
Come vedete c'è un pò di tutto, dalle marche più famose a quelle low cost.


Nello scomparto centrale ci sono fondi, correttori, ciprie e blush. Anche qui si è aggiunto qualche pezzo, ma qualche altro sto per salutarlo perchè è in via di smaltimento. In effetti questo è il settore del cassetto da cui è più facile che le cose vadano via piuttosto che il contrario perchè i prodotti per la base sono quasi sempre gli stessi per me.


Nella parte destra ci sono altre palette, stavolta più vecchiotte, ma tendenzialmente più piccole, fatta eccezione per la India Palette, che è lì solo perchè non ci stava dall'altra parte.
Qui ci sono per lo più marche come Essence, Kiko, Wycon e Nabla.



Nel ripiano poi normalmente tengo questa palette da 24 colori Kiko, che è troppo grande per essere messa da qualunque altra parte e uno specchio. Oggi non è più quello di Ikea, ma uno con luci led che ho trovato da Lidl.
Ho sempre anche un pacco di veline e le salviette umide per pulirmi le mani quando finisco di truccarmi.

Come si intravede nell'ultima foto poi c'è la beauty blender (anch'essa cambiata perchè era ormai vecchia e non si puliva neanche più tanto bene) e un fissatore make up di Pupa.

Da quando ho scattato le foto ad oggi in effetti sono passate diverse settimane e la postazione si è arricchita di tanti  nuovi ingressi, anche se la sostanza non è cambiata.

Fatemi sapere se c'è qualcosa che vi incuriosisce particolarmente (anche se mi sembra tutto piuttosto comune e normale).

Con questo è tutto...alla prossima!
Baci!